La nostra cucina napoletana

Secondo la smorfia napoletana il numero 82 indica la “tavola imbandita”; ecco cosa facciamo: imbandiamo le tavole ma a modo nostro.

Il modo nostro di imbandire è inusuale, perlomeno a nord del Garigliano, è un modo semplice ma rituale, elementare ma confortevole, spartano ma completo, insomma è un modo genuino anzi casereccio.

E casereccia è tutta la nostra arte professionale: ogni vivanda, ogni gesto, ogni parola dagli antipasti ai dolci, dalla birra ai digestivi, dall’afflato all’allegria, dalle comande alle battute, dalla routine ai “fuori onda”, ma e soprattutto è casereccia l’intera nostra gamma gastronomica.